UMBRIA: UNA REGIONE DA SCOPRIRE

Una piccola guida dei luoghi più incantevoli da visitare obbligatoriamente, durante il tuo soggiorno.

castelluccio-di-norcia

Castelluccio di Norcia

30Mag

Il paese della fioritura è Castelluccio di Norcia, in Umbria, nel cuore del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, un luogo magico dove uomo e natura si fondono e ritrovano la loro armonia, un posto dove favole, leggende, tradizioni e realtà si fondono con la natura in una suggestione unica e irripetibile.è una frazione del comune di Norcia (PG) in Umbria.

Il paese si trova a circa 28 km da Norcia, raggiungibile attraverso una strada panoramica, posto in cima ad una colle che si eleva sull’omonimo altopiano (Piani di Castelluccio) tra i più vasti dell’Italia Centrale, si trova nel cuore della Valnerina e all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini., ad una altitudine di 1.452 m s.l.m. che ne fanno uno dei centri abitati più elevati degli Appennini. Di fronte ad esso si erge la sagoma del Monte Vettore (2.476 m).

La vista spazia lungo le tre piane in cui si divide questa distesa: Pian Grande, Pian Piccolo e Pian Perduto, per un totale di 15 km² di altopiano circondati dai Monti Sibillini e dominati dall’imponente Monte Vettore, con i suoi 2476 m di altezza.

Famoso per la fioritura, uno spettacolo naturale, tra la fine di Maggio ed i primi giorni di Luglio che trasforma la piana in un tripudio di sfumature variopinte  e di colori, Castelluccio è unanimemente riconosciuta come la patria degli sport all’aperto. Negli anni il piccolo borgo  è divenuto il punto di riferimento per chi ama l’escursionismo, il parapendio, mountain bike, tiro con l’arco, ma anche trekking e passeggiate a cavallo.

Per conoscere eventi, manifestazioni e attività, clicca qui